IL LAZIO TERRENO FERTILE PER IL NOSTRO FUTURO

Focus

Percorsi Partecipati, Strategie condivise, prospettive comuni

Frutticoltura

La frutticoltura laziale è caratterizzata da un forte dualismo. Da un lato, ci sono aziende con una forte specializzazione produttiva e territoriale, orientate ai mercati nazionali e internazionali, dall’altro, esistono aree frutticole, diffuse su tutto il territorio regionale, orientate al mercato locale. Lazio è leader sui mercati nazionali e internazionali.

Ad esempio, la produzione di nocciolo...

Leggi il Focus completo

Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti  

Raffaele Borriello - 2017-12-05 09:00
RAFFAELE BORRIELLO - Direttore Generale ISMEA (Firenze - Think Fresh 2017)
L’ortofrutta fresca italiana mostra performance positive, con un valore alla produzione di 12,3 miliardi di euro, pari al 25% della produzione agricola, una dinamica positiva dell’export che prosegue anche nel 2017, con un + 6% su base annua nel primo trimestre, e un saldo del commercio estero che, nel 2016, segna un +40% rispetto all’anno precedente, grazie soprattutto alla riduzione della spesa per le importazioni. Considerando cumulativamente l’export di ortofrutta fresca e trasformata, il settore risulta essere il primo dell’export agroalimentare per un valore di 8,3 miliardi di euro
Michelino Zeoli - 2017-12-05 09:00
MICHELINO ZEOLI – Amm. Zeoli Fruit (Azienda Kiwi)
Per competere commercialmente in un mondo globalizzato, è necessario tenere ben saldi i piedi sulla terra dove si realizzano le colture, realizzare produzioni di qualità rispettose dell’ambiente e che incontrano le esigenze differenziate della clientela mondiale, pensare oltre i confini spaziali e temporali, ma soprattutto non smettere mai di ricercare soluzioni innovative che consentano di sostenere la competizione.
E’ una iniziativa della Regione Lazio – Assessorato Agricoltura, Caccia e Pesca in collaborazione con Arsial e con il supporto tecnico di Agro Camera.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo